Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 18 Mag 2010

 
Sabato 22 maggio, dalle 21 al Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5 a Casale Monferrato (AL), festa di carrete chileno, per vivere e conoscere la cultura cilena insieme a Lucho, volontario Serydarth.
 
La serata, ad ingresso libero, si svilupperà cominciando con una proiezione di foto e video che mostreranno la bellezza del paese più lungo (e stretto) del mondo, partendo dal nord, arido e desertico, fino ad arrivare alle Torri del Paine, a sud nella Terra del Fuoco, vicino al Circolo Polare Antartico.
Un paese stupendo, sia dal punto di vista naturale, grazie ai panorami offerti dalle Ande e dai suoi vulcani, sia culturale e alimentare, grazie al mix di tradizioni ispaniche e tedesche, mescolate alla nativa Mapuche al sud e Aymara al nord.
I cileni, sono, inoltre una popolazione molto cordiale e ospitale. In sudamerica sono conosciuti per il loro humor, sarcastico e tagliente, ma mai farcito da cattiveria. La festa è chiamata “carrete” e tutti, dai più piccoli fino agli anziani, amano trovare occasioni per fare baldoria fino al mattino.
 
Dopo la parentesi culturale visiva, comicia il “carrete” anche a Casale, e sarà accompagnato da musica cilena, con la possibilità di degustare Pisco Sour de Mentira, Piscola, Chelas, Vino Tinto, y picotear. Il Pisco è una bevanda simile alla grappa, esportata in tutto il mondo, come il vino cileno, ed è bevuta da sola, con Cola, Sour (con albume, limone e zucchero), “Chela” come viene chiamata la birra, mentre “picotear” corrisponde all’Italiano stuzzichare.
 
Lucho, 24 anni, viene da Concepciòn, città a sud di Santiago, dove nei mesi scorsi avvenne il terremoto.
Ha passato 6 mesi a Wiesbaden, in Germania, dove ha studiato Ingegneria Chimica. Ora sta girando parte dell’Europa meridionale cominciando proprio da Casale Monferrato. In città da una settimana, si sta occupando, oltre della gestione del Piccolo Spazio Interculturale e degli ospiti, anche della pagina facebook “Casale Monferrato: Eventi, Arte, Cultura e Volontariato”, per la quale sta impegnandosi come per fotografare e convidere le immagini dei vari eventi cittadini.
Lucho afferma che “a Casale ho potuto scoprire qua la vera cultura italiana che in altre città italiane non ho incontrato. Mi sono sentito sommerso nell’ambiente e ho potuto conoscere italiani da vicino, ed essere in molte occasioni l’unico straniero presente. Uno pensa che essendo Casale Monferrato una piccola città abbia poche attrattive, 22 maggio alla festa cilena così che possano conoscere un po’ della mia cultura”.
 
Per informazioni: serydarth@yahoo.it – 349.5250560

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: