Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 22 luglio 2010

 
Associazione Serydarth,
Cordiali Saluti e speriamo di vedervi presto.
 
Per informazioni e prenotazioni contattare serydarth@yahoo.it o 349.5250560
Il contributo di sottoscrizione suggerito è di 9€.
 
La Cena al Contrario Vegana si terrà martedì 27 luglio 2010 alle ore 20, presso il Piccolo Spazio Interculturale di Via Caccia 5 a Casale Monferrato (AL).
 
Inoltre, secondo recenti studi, la ricerca casalese ha evidenziato come, invertire l’ordine delle portate, apporti notevoli benefici all’umorismo. Infatti, nonostante i partecipanti si ritroveranno alla fine della cena con la pancia vuota, è molto probabile che arriveranno sazi.
  • Si comincia con l’AMMAZZACAFFE’ per riscaldare l’atmosfera;
  • Perché nessuno si addormenti seguirà il CAFFE’;
  • La FRUTTA per digerire;
  • Come primo piatto INSALATA E FRITTATA DI PATATE E CIPOLLE;
  • Secondo piatto FUSILLI CON MELANZANE;
  • Antipasto BRUSCHETTE AL POMODORO E ORIGANO;
  • E non mancheranno PANE e VINO.
Questa cena nasce anche dall’idea di rivalutare l”importanza delle ultime portate. Basti pensare alle interminabili cene di Natale o ai pranzi di Pasqua: con gli antipasti, tutti si abbuffano e dopo il “primo piatto”, la pancia è già piena e il resto finisce negli avanzi. Per questo motivo, con un sentimento di solidarietà con i sottovalutati “secondi piatti”, l’Associazione Serydarth è lieta di presentare la CENA AL CONTRARIO VEGANA. Dove i “Secondi” saranno i “Primi”!
 
Le verdure della cena non sono a km 0 (ma a km 15, Treville).
La cena è ideata e organizzata da Elisa e Margherita, volontarie dell’Associazione Serydarth che iniziano questo comunicato citando Woody Allen:
 
“La vita dovrebbe essere vissuta al contrario. Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo,
e così tricchete tracchete il trauma è già bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto
che vai migliorando giorno dopo giorno.

Poi ti dimettono perchè stai bene, e la prima cosa
che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione,
e te la godi al meglio.

Col passare del tempo, le tue forze aumentano,
il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare, e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.

Lavori quarant’anni finchè non sei così giovane
da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e
ti prepari per iniziare a studiare.

Poi inizi la scuola, giochi coi gli amici,
senza alcun tipo di obblighi e responsabilità,
finchè non sei bebè.

Quando sei sufficientemente piccolo,
ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene.

Gli ultimi 9 mesi te li passi flottando tranquillo e sereno,
in un posto riscaldato con room service e tanto affetto,
senza che nessuno ti rompa i coglioni.

…E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!”

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: