Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Arte’ Category

ENGLISH VERSION BELOW

Kids in Action è un progetto interattivo e interculturale curato dal “Team Flaschenpost“. Iniziato nel gennaio 2009 come laboratorio fotografico con i bambini in Ecuador ed evolutosi come una esibizione itinerante dal titolo “My world“. Al momento, include 100 foto scattate da bambini di Polonia, Stati Uniti, Germania ed Ecuador. Kids in Action è anche parte di uno scambio interculturale. Al momento ci sono due scuole in Germania e una in Ecuador che realizzano diverse attività di comunicazione e networking. Passo dopo passo attraverso esperienze pratiche i bambini e gli insegnanti entrano nel campo dell'”Apprendimento Interculturale”, cominciando a sviluppare piccoli progetti loro stessi.

Al Piccolo Spazio Interculturale di Casale Monferrato, da giovedì 29 luglio 2010, al 29 agosto 2010 i bambini di Ecuador e Germania offrono una visione del loro mondo. Il “Team Flaschenpost” ha obiettivo comune di creare connessioni concrete attraverso le diverse culture, in cui il linguaggio non sia una barriera, ma un motivo per sviluppare creatività e osservazione.

Le foto presentate sono state scattate tra marzo e maggio del 2009 dai bambini di Chuchi, città andina in Ecuador. In quei mesi, come si potrà vedere in alcune foto, Chunchi è coperta da una densa nebbia. Solo al mattino è stato possibile vedere le belle vette delle montagne circostanti. I bambini sono stati dotati, per un paio di giorni, di tre macchine fotografiche e incoraggiati di scattare foto dell’ambiente e famiglie, in modo da raccontare delle storie attraverso le immagini della loro vita quotidiana.

Chinci è situata sulle Ande ad un altitudine di 2360 metri sopra il livello del mare. Il nome del paese deriva dal linguaggio Quechua, dei nativi e significa “Tramonto Rosso”.

L’inaugurazione di “My World”, sarà alle ore 19 di giovedì 29, nei locali dell’Associazione Serydarth di Via Caccia 5. Sarà presente Yvonne Keifel, tedesca di Berlino, curatrice della mostra e parte del “Team Flashenpost”, che presenterà il progetto, e i momenti legati alle foto. Sono invitati tutti, in particolar modo gli insegnanti che potrebbero essere interessanti a creare uno scambio interculturale all’interno di questo progetto.   Per informazioni: 349.5250560, serydarth@yahoo.it   

               ENGLISH: (altro…)

Annunci

Read Full Post »

 

 

Il cinema di Rainer Werner Fassbinder

IL PICCOLO CAOS

I primi film del regista tedesco

 

Ritorna il cinema d’autore a Casale Monferrato con la rassegna cinematografica dedicata questa volta al regista Rainer Werner Fassbinder, uno dei maggiori esponenti del Nuovo cinema tedesco degli anni Settanta-Ottanta e dell’Anti-Teatro.

“Un Pasolini obeso, sofferente, omosessuale, drogato, senza Dio e senza speranza. In continua lotta con le mille facce di se stesso. Niente poteva salvarlo dall’autodistruzione.

Un cinema quello di Fassbinder che non è fatto per i vincenti, ma solo per coloro che stentando, con enormi e imperdonabili errori, rimorsi e rimpianti sulle spalle.

Non crede al sogno americano (era fortemente anti-statunitense), non crede a quella Hollywood stucchevole ed edulcorata anche se è proprio il mito americano quello che affiora come modello, svuotato di tutta la sua sicurezza e imbottito di nevrosi, frustrazioni e sessualità. Il cinema deve essere come la vita: ruvida e realistica. Questa è la sua filosofia.*”

L’appuntamento con i suoi primi film comincia il 14 aprile, con il cortometraggio Il Vagabondo  e con il film L’Amore è più freddo della Morte, per poi continuare il 28 dello stesso mese con il suo secondo corto che dà il titolo alla rassegna Il Piccolo Caos e il film Il Fabbricante di Gattini e concludersi il 10 maggio con Dei della Peste. In via del Carmine 8, al centro dell’Associazionismo, dalle 21.15, con ingresso riservato ai tesserati dell’Associazione (costo tessera 5€).

 

Associazione Serydarth

Casale Monferrato (AL)


* tratto da mymovies.it

Read Full Post »

Working Party? Una festa lavorando?
 
Sì, giovedì sera dalle 20,35 (puntualità non richiesta), nel non ancora Nuovo Spazio Interculturale Serydarth in via Caccia 5
(la via che da via Lanza va in Via Saletta),
si lavoricchia un po’,
dando sfogo alla propria creatività,
spennelando,
sgrattando,
lentamente
reggendo la scala,
guardando quelli che lavorano,
tenendo la bottiglia a chi fatica,
tagliando una fetta di panettone (avanzato da Natale, ma di buona qualità),
bevendo una birra tutti sudati,
collegando la cucina,
pensando a che fare,
guardando in 5 l’unico che lavora…
 
Alla festa parteciperanno Frank il francese (la cui occasione è anche buona per fargli la festa di arrivederci);
Diana la californiana (esperta in design di interni);
Nora l’ungherese.
 
Munitevi di bibita o stuzzichino, e di un pennello o strumento che volete utilizzare e di cui sicuramente troverete applicazione.

Read Full Post »

Martedì 11 novembre, primo appuntamento con i cineforum. Si inizia con “Il paese incantato”. Inizio ore 21, presso il Centro dell’Associazionismo di Via del Carmine 8.Locandina Il paese incantato 

Il paese incantato
(Fando y lis)

Un film di Alejandro Jodorowsky. Con Sergio Klainer, Diana Mariscal, Valerie Jodorowsky, Maria Teresa Riva.
Genere Fantastico, b/n 95 minuti. – Produzione Messico 1970.
 

Trato dalla pièce (1964) dello spagnolo Fernando Arrabal. Fando e Lis si mettono in viaggio verso l’immaginario paese di Tar, dove non esiste il dolore, attraverso un paesaggio animato da bizzarri incontri e dai fantasmi del loro passato. Opera prima dell’apolide di nascita cilena Jodorowski, fondatore a Parigi, con Topor e Arrabal, del movimento “Panique”, è un film di basso costo e di taglio surrealista, una piccola foresta di metafore sull’umanità depredata dei sentimenti dalla violenza che impera nel mondo. Girato nel 1968 e rimasto inedito per 4 anni.

Read Full Post »

Due rassegne cinematografiche a Casale Monferrato

IL CINEMA VISIONARIO DI JODOROWSKY E FISICA QUANTICA

In Via del Carmine 8, i martedì di novembre e dicembre

 

   

 

Torna dopo un anno e mezzo di assenza, l’appuntamento con il cineforum organizzato dall’Associazione Serydarth di Casale Monferrato (AL) presso il Centro dell’Associazionismo di Via del Carmine 8. Questa volta, cambia la formula: non più film proposti e scelti dagli spettatori di settimana in settimana, ma due vere e proprie rassegne cinematografiche con pellicole importanti che affronteranno tematiche impegnative tra cui “La creazione della propria realtà”.

Si parte l’11 novembre alle 21, con “Il cinema visionario di Jodorowsky” del cui regista, scrittore, drammaturgo e sceneggiatore cileno verrà proposto “Il paese incantato”. Il 25 novembre sarà la volta de “El Topo”, per concludere la trilogia realizzata tra il 1970 e il 1973, venerdì 12 dicembre con “La montagna sacra”.

Tre film unici, magici e surreali, capaci di provocare in un colpo solo pesanti pugni allo stomaco e allo stesso tempo generare dimensioni mistiche e visionarie. Jodorowsky, esperto di tarocchi è il creatore della Psicomagia attraverso la quale tenta un diverso approccio alla nostra realtà e al modo di affrontarla. La vita non viene legata all’azione quotidiana ma acquisisce una diversa prospettiva che coinvolge ogni aspetto della realtà.

Le immagini di questi film sono spesso forti, truci, con lo scopo di creare reazioni, motivo per cui si sconsiglia la visione ai minori.

La Creazione della realtà” quindi, espressa attraverso la forma artistica, si alternerà alla seconda rassegna, narrata attraverso la formula dei documentari: “Occhi ricolmi di bellezza”, che comincerà martedì 18 novembre con la proiezione del primo web film, il controverso “Zeitgeist”, che ha creato scalpore in tutto il mondo svelandone alcuni punti oscuri.

Il 2 dicembre sarà la volta di “The Secret”, tratto dall’omonimo best-seller e da questo momento, a confermare il sottotitolo della rassegna “Dal buio alla luce” i temi trattati si trasformeranno in opportunità per apprendere magnifiche verità per modificare la propria vita in maniera positiva, attraverso le Leggi di Attrazione e Gratitudine.

Ultimo appuntamento il 16 dicembre con il famosissimo (in tutto il mondo tranne che in Italia) “What  the Bleep do we know” che vede la partecipazione di numerosi nomi della scienza e della fisica dei quanti che dimostrano che la realtà è creata dall’energia del pensiero di come la sua natura possa essere modificata..

La rassegna “Occhi ricolmi di bellezza”, è presentata da Shantam Zanirato, Master Reiki e Rebirther (breathwork) che da oltre 15 anni studia e insegna “Pensiero creativo”.

La partecipazione alle rassegne è riservata ai soci, il costo della tessera 2009 è di 5€.

 

Associazione Serydarth 
CasaleAttiva
Casale Monferrato (AL)

Read Full Post »

« Newer Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: