Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Intercultura’ Category

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/12/buon-natale-via-caccia.jpg

Dopo il successo della primaverile Festa di Via Caccia Interculturale, tenutasi lo scorso maggio nella centrale via di Casale Monferrato, che vide tanta gente partecipare, portando cibo e bevande e ballando fino a sera, l’associazione Serydarth, che ha sede nel Piccolo Spazio Interculturale nella medesima via, organizza un altro momento conviviale, questa volta in occasione delle feste natalizie e della Notte di Ghiaccio.

A partire dalle 20,30 di venerdì 23 dicembre, insieme agli abitanti e vicini e di Via Caccia e Cantone Lago, tra addobbi e musica natalizia, tutti potranno scambiarsi gli auguri, sorseggiando del caldo vin brulè e degustando del buon panettone, offerti in quest’occasione dall’Associazione Serydarth. Sarà presente l’ultimo volontario internazionale del 2011: Gabrijela dalla Croazia.

Ma non solo, i bambini e gli adulti che passeranno, anche solo per pochi minuti, riceveranno un simpatico dono, sorteggiato tra i tanti per divertirsi insieme.

E chi lo desidererà, potrà anche portare il proprio regalo, un oggetto o qualunque cosa, una cianfrusaglia, impacchettata in carta di giornale o comunque riciclata ed esso arriverà nelle mani di qualcun altro.

L’associazione Serydarth, ribadisce per l’occasione “il suo piacere di operare in una via viva, dove gli abitanti appartengono a tante culture diverse che convivono insieme in armonia e la diversità è già essa stessa un dono, che dura tutto l’anno e che permette di poter apprendere dagli altri, per conoscere meglio sé stessi”.

Per informazioni è possibile contattare l’associazione attraverso l’indirizzo mail serydarth@yahoo.it o il numero 349.5250560.

Read Full Post »

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/11/valorizzzare-le-differenze.jpg
Mercoledì 16 novembre 2011, presso il Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5 a Casale Monferrato, alle ore 21, si terrà un incontro dal titolo “Valorizzare le differenze“.
Sarà presentato un estratto del corso di formazione “Value the differences” tenutosi a Strasburgo due settimane fa e sarà presentato da Cristhian, volontario dell’Associazione Serydarth.
Attraverso una serie di presentazioni, verrà analizzato il significato di cultura e identità, e da cosa si compone: simboli, eroi, rituali e valori personali e i differenti livelli (nazionale, di genere, per linguaggio, ecc…) e sarà osserrvato il modello di sviluppo della sensibilità interculturale.
Inoltre, verranno messi in tavola, stereotipi, pregiudizi, e dinamiche del potere, cercando di spogliare i significati comuni e acquistare sensibilità per pter apprezzare e valorizzare le differenze, personali e altrui.
L’incontro, gratuito, ed è rivolto a tutti. Per informazioni: 349.5250560

Read Full Post »

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/10/ei-gude-wie-cena-dellessen.jpg
Ritorna l’appuntamento con le “Cene del Mondo”, presso il Piccolo Spazio Interculturale di Via Caccia 5, alle 20 a Casale Monferrato. L’evento questo volta vedrà di scena non un paese intero, ma una regione particolare, quella tedesca dell’Assia per riscoprirne la tradizione culinaria.
Ei gude wie?” Che nel dialetto dello stato federato significa “Ciao, come va’”, sarà il titolo della serata, preparata da Verena, tedesca dell’Assia, da quattro anni a Casale, insieme a Davide, con sottofondo di musica tedesca e ci faranno assaggiare:
  • https://i2.wp.com/www.marions-kochbuch.de/rezept/0132.jpgSpundekase (Spuma di formaggi freschi)
  • Ofenkartoffeln mit Häubchen (Patate ripiene al forno col cappellino)
  • Gemüse in Riesling (Verdure alla padelle con vino Riesling)
  • Verena Strudel
  • Frankfurter Kranz (Corona di Francoforte)
  • Pane
  • Vino Bianco

L’Assia (in tedesco Hessen), la cui capitale è Wiesbaden, è una regione della Germania centrale in cui risiede anche la celebre Francoforte. Il suo nome ha origine dei suoi primi abitanti teutonici, i Catti (Xatten).
Nonostante la Germania sia famosa per l’alto consumo di birra, nell’Assia invece, si usa consumare vino bianco durante i pasti, la regione è infatti rinomata per la produzione del celebre Riesling.

Ai partecipanti verrà suggerito un contributo di sottoscrizione di 12€, e per partecipare alla cena è necessaria la prenotazione entro martedì 18 ottobre al numero 349.5250560, o a serydarth@yahoo.it

Read Full Post »

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/09/colazione-polacca.jpg
Sabato 17 settembre  dopo la pausa estiva, torna l’appuntamento mensile con il mercatino biologico de Il Paniere, a Casale Monferrato in Piazza Mazzini e torna l’opportunità collaterale di provare sapori mattutini straordinari con le “Colazioni del Mondo“, organizzati dall’Associazione Serydarth presso il Piccolo Spazio Interculturale.
L’appuntamento settembrino è una volta tanto, di stagione, con funghi e mele,  per una Colazione Polacca grazie a Kasia Borowczak, volontaria polacca del Piccolo Pianeta delle Margherite 3, campo internazionale organizzato dalla Cooperativa Senape insieme a Serydarth (che si concluderà proprio il 17 settembre).
Kasia, 18enne, di Bydgoszcz (città non lontana da Danzica) studia per potersi occuparsi in futuro di persone con problemi mentali e per l’occasione ci farà assaggiare, servendo un sottofondo di musica polacca:
  • a scelta tra: Pierogi Tradycyjne (Ravioli tradizionali con ripieno di funghi e cavolo)
    o Pierogi z jabłkami (Ravioli con ripieno di mele)
  • Zupa mleczna (Zuppa con latte e riso)
  • Latte, tè o caffè
https://i1.wp.com/www.esclusivista.it/wp-content/uploads/2010/12/polish-pierogi-.jpgI Pierogi (pronuncia italiana pieròghi, sing. pièrug). sono simili a dei ravioloni con diversi ripieni, sia salati che dolci ed anche alla frutta.
Le origini della pietanza risalgono all’era medievale. Già nel XIII secolo i pierogi erano quotidianamente presenti sulle tavole delle corti polacche ed in versione più povera erano i pasti dei sudditi. Oggi sono parte indispensabile della cucina tipica polacca e non mancano durante le festività.
La colazione verrà servita dalle 9 alle 14 di sabato 17 settembre presso il Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5 a Casale Monferrato (AL) e per partecipare non è necessaria prenotazione e il contributo di sottoscrizione che verrà suggerito è di 4euro.
Per informazioni: serydarth@yahoo.it, 349.5250560

Read Full Post »

 https://serydarth.files.wordpress.com/2011/08/piccolo-pianeta-delle-margherite-3.jpg

Si svolgerà dal 3 al 17 settembre la terza edizione del “Piccolo Pianeta delle Margherite 2011”, il campo di volontariato internazionale promosso dalla Cooperativa Senape con l’associazione Serydarth e patrocinata dall’assessorato all’Associazionismo del Comune di Casale Monferrato.

Per il terzo anno, il campo ospiterà otto volontari provenienti da tutto il mondo (Messico, Giappone, Polonia, Finlandia, Turchia, Estonia e Marocco) che, in collaborazione con il Servizio Civile Internazionale, saranno impegnati nel canile e nel gattile di Alessandria, dove avranno modo di sperimentare attività di pet therapy e partecipare a corsi di agility con i cani. Potranno inoltre assistere al lavoro svolto nell’ambito del progetto di RiciCuci mentre con l’associazione Serydarth saranno impegnati in attività di gruppo e legate all’intercultura e allo scambio con il territorio e la comunità locale.

Un altro aspetto molto importante del campo di volontariato saranno le attività con persone che provengono da svariate situazioni di disagio (Sert, Salute Mentale, profughi, ecc.).

Il campo sarà un’occasione arricchente anche per i soci della Cooperativa Senape, che potranno conoscere e confrontarsi con altre culture, oltre che trasmettere all’estero l’importante esperienza del mondo cooperativo.

I volontari e i soci di Serydarth e Senape invitano gli amici e la comunità locale a partecipare ad un aperitivo di benvenuto ai volontari in modo di dargli una calorosa accoglienza nello stile che contraddistingue lo spirito dell’associazione e la cooperativa.

L’appuntamento è alle ore 20 di sabato 3 settembre (i volontari arriveranno durante la giornata stessa) presso il Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5 a Casale Monferrato (AL).

Si invitano i partecipanti a portare qualcosa da bere e/o da mangiare da condividere con tutti. Inoltre sono gradite donazioni di cibo confezionato (no carne/no pesce) che verrà consumato dai volontari durante le due settimane di campo.

Info: 349.5250560 serydarth@yahoo.it

Read Full Post »

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/08/pana-vamos-a-echarle-diente-cena-venezuelana.jpg
Per fuggire, per una sera, dall’afa e le zanzare casalesi  l’associzione Serydarth invita venerdì 2 settembre, alle ore 20 a partecipare ad un viaggio sensazionale tra gli odori, i sapori e la musica del Caribe, presso il Piccolo Spazio Interculturale di Via Caccia 5 a Casale Monferrato-
Una vacanza, lunga una cena, nelle terre Venezuelaneche vi permetterà di allontanarvi dallo stress e uscirne più rilassati.
Il menù criollio cucinato dalla Venezuelana Nathaly comprenderà:
  • Chicha (riso con latte)
  • Arepa con Perico (Arepa con Uovo strapazzato e verdure)
  • Empanada Domino (Empanada con fagioli e formaggio)
  • Quesillo (flan di latte condensata)
  • Jugo de cambur (succo di banana)
  • vino
https://i1.wp.com/www.victoria-adventure.org/more_than_links_images/VIC4/arepas1.jpgLa arepa  è una tortilla fatta con farina di mais. É il piatto tipico Venezuelano per eccellenza, può essere proposto con diversi ripieni a seconda dei gusti (formaggi, uova, fagioli, carni, avocado, salse).
Alla base della dieta venezuelana, l’arepa viene quasi quotidianamente consumata a colazione o a cena (e a volte anche in tutti e due i pasti).
Nathaly, arrivata in Italia seguendo il suo istinto per ammirare l’universo col suo spirito e volare su di esso,preparerà questa cena con l’aiuto di Elisa, ragazza casalese, tornata da un mese, dopo aver vissuto un anno a Caracas.Il contributo di sottoscrizione consigliato è di 12 euro, e per partecipare è necessario prenotare entro giovedì 1 settembre (i posti sono limitati), al numero

347-8397851, o a serydarth@yahoo.it

Que rica la arepa!

Read Full Post »

 
Sabato 30 luglio, alle 21.21, al Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5 a Casale Monferrato, piccola festa “Sciusciate more”, per celebrare questo frutto selvatico che si può trovare un po’ in tutto il mondo. La pianta delle more è considerata infestante, perchè si diffonde rapidamente e nè il taglio nè l’incendio risultano efficaci ad estirparla. Spesso i rovi formano delle barriere impenetrabili. Il frutto è ricco di vitamine A e C ed ha effetti astringenti e lassativi
Sarà colta anche l’occasione per salutare una bella mora, Kristina, volontaria slovena Serydarth da ben quattro mesi, in partenza per rovi lontani.
 
Anche la musica sarà in tema e saranno servite bevande aromatizzate alla mora e sarà possibile anche degustare piatti e dolci alle more. Se qualcuno vuole portare qualcosa da mangiare al sapore di frutto di rovo, è benvenuto.
Abito in tema caldamente raccomandato (va bene qualcosa sul nero o viola scuro).
 
Ma tu chi sei, mora?
 
Ingresso gratuito.

Read Full Post »

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/07/ti-mas-krompir.jpg

https://serydarth.files.wordpress.com/2011/05/kristina.jpgMartedì 19 luglio 2011, alle ore 20, presso il Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5, per il ciclo di “Cene del Mondo“, si potrà degustare una cena Slovena vegetariana, preparata da Kristina Debenjak, volontaria dell’Associazione Serydarth a Casale Monferrato da quattro mesi.

“Ti maš krompir!“, il titolo della cena che significa “Tu hai patata!”. Una frase che appare senza senso in italiano, ma che invece in sloveno è utilizzata per denotare qualcuno che ha fortuna (un po’ forse come in italiano viene usato il fondoschiena)… Ed è un detto che deriva dai tempi del regno Austro-ungarico, quando Maria Teresa comandò di piantare patate come soluzione per la fame. I contadini però pensavano che fossero velenose e allora per prottegere gli orti Maria Teresa ci mise a difesa dei soldati armati. Soldati quindi fortunati, che invece di essere sul campo di battaglia a rischiare la vita, dovevano sorvegliare le patate!

https://i0.wp.com/www.kulinarika.net/slikerecepti/11753.jpgLa cena, con sottofondo di musica slovena sarà così composta:

  • Župa podžgana – Zuppa bruciata con pane grattugiato e uova
  • Ajdova kaša z gobami in kislo smetano – Grano saraceno con funghi e panna acida
  • Redič s fižolom in krompirjem – Radicchio con fagioli e patate
  • Češpljevi cmoki – Gnocchi dolci con prugne e cannella
  • Pane e vino
http://casaleattiva.files.wordpress.com/2011/07/dsc_0475.jpg?w=300Il grano saraceno, molto utilizzato in Slovenia ed è originario della Cina, dove è utilizzato per
produrre pane, e venne poi introdotto nell’europa dell’est, dove viene utilizzato per preparare il porridge o per accompagnare secondi piatti, al posto del riso. A dispetto del nome, questo alimento non ha nulla a che vedere con il
grano e non è un cereali. Appartiene infatti alla famiglia delle poligonacee.
Il grano saraceno è una buona fonte di fibre e di minerali, soprattutto manganese e magnesio. Ha un indice di sazietà abbastanza elevato, caratteristica comune a tutti i cereali in chicchi. È privo di glutine, quindi è adatto per i soggetti celiaci.
Per partecipare alla serata è necessario prenotarsi al 342.1338397 o scrivendo a serydarth@yahoo.it entro e non oltre lunedì 18 luglio. Ai partecipanti verrà suggerito un contributo di sottoscrizione di 12€

Read Full Post »

 
Lunedì 13 giugno, torna l’appuntamento con le “Cene del Mondo“. Dopo aver girato mezzo mondo ed esplorato i 5 continenti, è il momento di un paese che, nonostante si trovi a pochi chilometri dal Piemonte, e nonostante sia la nazione straniera che di più rappresenta i volontari e i viaggiatori ospiti del Piccolo Spazio Interculturale, non era ancora stato preso in considerazione: la Francia!
 
Ed è giunto il momento grazie ad una esperta cuoca, volontaria francese, Christine Michel, 65 anni, artista, in viaggio con la sua autovettura-letto in giro per Francia ed Italia a trovare amici, conoscere luoghi nuovi, fare lunghe camminate e godere della vita.
 
Grazie ai prodotti francesi da lei portati, preparerà una cena che ironicamente intitola “Merci les vaches!“, “Grazie alle vacche!”, che hanno prodotto lo squisito formaggio che sarà l’ingrediente forte di alcuni piatti.
Ecco cosa ci farà degustare, il tutto accompagnato da buona musica francese:
 
  • Tarte au fromage de Comté (Torta Salata al formaggio Comté)
  • Salade aux Feurs (Insalata di fiori)
  • Ragout de Legumes a l’epeautre (Ragù di verdure al farro)
  • Poires Belles (Perre Belle)
  • Pain (Pane)
  • Vin Rouge (Vino Rosso)
Il Comté è un formaggio DOP prodotto nella regione Franca Contea. E’ un formaggio di latte di vacca crudo, a pasta cotta e pressata. Per produrre una forma di Comté solitamente del peso di 40 kg, occorrono ben 450 litri di latte. Chi volesse sapere tutta la storia di questo formaggiol, può leggerla su http://fr.wikipedia.org/wiki/Comt%C3%A9_(fromage)
 
Per partecipare alla serata è necessario prenotarsi (i posti sono limitati) entro domenica 12 giugno, al 349.5250560, o scriendo a serydarth@yahoo.it
Ai partecipanti verrà suggerito un contributo di sottoscrizione di 12€.

Read Full Post »

 
Si terrà venerdì 20 maggio, a partire dalle ore 19, in via Caccia a Casale Monferrato, la prima “Festa di via Caccia Interculturale”.

Organizzata dall’Associazione Serydarth, con il patrocinio del Comune di Casale Monferrato – Assessorato alla Gioventù e all’Associazionismo, la serata sarà un momento di convivialità e partecipazione tra gli abitanti della zona e tutti i cittadini che vorranno partecipare.

«Via Caccia – ha spiegato l’Associazione – è una piccola strada che da via Lanza arriva in via Saletta, in pieno centro a Casale Monferrato, in una zona che era chiamata un tempo Cantone Lago e in cui da anni si è stabilita una comunità interculturale molto attiva. Gli abitanti della via infatti provengono, oltre che da Casale e dal Monferrato, da varie regioni italiane, e da tutti i continenti del mondo. Ed è forse questo che caratterizza di più la strada: la mescolanza di tante culture che convivono insieme, con reciproco rispetto per modi e costumi differenti».

Al numero civico 5 ha sede da due anni il Piccolo Spazio Interculturale dell’Associazione Serydarth, dove vengono ospitati viaggiatori e volontari da tutto il mondo e dove vengono organizzati eventi interculturali di ogni tipo, per mettere a contatto la popolazione locale con altre culture, con l’obiettivo di conoscere e condividere le specificità della propria cultura e delle proprie tradizioni.

La “Festa di Via Caccia Interculturale” avrà inizio alle ore 19 con il saluto dell’assessore Federico Riboldi, che ha sostenuto i progetti del Piccolo Spazio Interculturale, e proseguirà con un banchetto di cibi preparati dagli stessi abitanti e condivisi con vicini e partecipanti. A seguire, concerto dei “Baraonda Meridionale”, gruppo locale che suona pezzi del sud Italia: tarantelle, pizziche, tammurriate e canti popolari.

Tutti coloro che vogliono partecipare sono invitati a portare qualcosa da mangiare e/o da bere da condividere con tutti, a partire dalle 18,30.

 «L’associazione Serydarth è sicuramente tra le più attive della città – ha voluto sottolineare l’assessore Federico Riboldie questa interessante festa ne è la dimostrazione».

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: