Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘KarmaStampa’ Category

The Little Intercultural Space of Casale Monferrato (Italy) is officially closed.

Thanks to all people, travellers, nomads, locals, organizations, that met in Casale and contributed in a simple project of creating the place, hosting, meeting, sharing and caring.

The nomad base is close, but the heart of everyone is lighter and still open.|

www.serydarth.wordpress.com

You can see yourself in this videos?

 

Video with the best Photo from the Little Intercultural Space (CLICK HERE)

 

 

Annunci

Read Full Post »

Serydarth Blog 2012 in review

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

600 people reached the top of Mt. Everest in 2012. This blog got about 7.000 views in 2012. If every person who reached the top of Mt. Everest viewed this blog, it would have taken 12 years to get that many views.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Read Full Post »

Martedì 10 luglio 2010, alle 21 al Piccolo Spazio Interculturale di via Caccia 5, sessione di breathwork in occasione della luna nuova.

Il breathwork è una meditazione che altera lo stato di coscienza attivata attraverso la inspirazione ed espirazione e accompagnata in questo caso dal suono di campane tibetane e musica tradizionale andina. Essa può produrre esperienze a livello fisico, emozionale, mentale e/o spirituale.
E’ inoltre un potente strumento per il lavoro interiore, rimuovendo difficoltà legate el passato e credenze.

Sarà realizzata in uno spazio sicuro e contenuto, sotto guida e supporto di Jarrod Pickford, australiano.

Ogni luna nuova ci riuniremo, ponendo un’intenzione, piantando i semi della nuova lune e respirando ciò che succede.

*Portate dell’acqua, vestiti comodi e qualcosa per sdraiarvi sul pavimento.

Il contributo suggerito per la partecipazione è di 5€. Gratutio fino a 25 anni. Non occore prenotarsi.

La meditazione è sconsigliata a chi ha problemi respiratori o d’ansia.

info: serydarth@yahoo.it 347.2244458

Read Full Post »

 
Dal 2 all’11 luglio sarà possibile apprendere al Piccolo Spazio Interculturale di Casale Monferrato, le basi di una lingua parlata da ben 180 milioni di persone: il russo.
Sarà Yuliya Manzina, volontaria russa dell’associazione Serydarth ad offrire le basi, partendo da un alfabeto diverso da quello latino, il cirillico, imparando a scriverlo e a leggerlo.

Il russo deriva dal protoslavo, lingua originaria dei popoli slavi. La fase primaria e media della lingua russa risente dell’influsso dell’Antico slavo ecclesiastico, lingua di koiné creata dai santi Cirillo e Metodio per evangelizzare i popoli slavi. Questa lingua, chiamata anche antico bulgaro, apparteneva al sottogruppo delle lingue slave meridionali, e ciononostante influenzò molto la lingua russa che ne assorbì il sistema di scrittura, l’alfabeto glagolitico da cui deriverà il moderno alfabeto cirillico.

Nell’antica Rus’ di Kiev, e in seguito nella Moscovia, era presente una situazione di diglossia, almeno nelle classi media e alta; venivano utilizzate due lingue, l’antico russo e l’antico slavo ecclesiastico, la suddetta lingua che il principe Vladimir il Grande adottò per l’uso religioso nel momento in cui adottò ufficialmente il Cristianesimo nel 988. Anche se non è chiaro se esistesse già un sistema di scrittura, è possibile ritenere che la stragrande maggioranza, se non la totalità, della Rus’ era analfabeta e perciò adottò automaticamente l’alfabeto in cui già venivano scritti i testi liturgici.

Yuliya, 23 anni, laureata in Relazioni Internazionale, viaggia in Italia e in Europa per scoprire se stessa e trovare la sua strada. Descrive se stessa in una parola: mare. Ama correre a piedi nudi sull’erba, i sorrisi dei bambini, il mare e le montagne, il cioccolato e il caffè con la cannella, correre nelle mattine soleggiate, la bellezza interiore delle persone, e molte altre cose in questa vita stupenda.

Le lezioni sono gratuite con offerta facoltativa e per partecipare è necessario prendere appuntamento direttamente al Piccolo Spazio Interculturale o mandare un sms al +37.259626864

Read Full Post »

 
Una nuova, gustosa serie di appuntamenti, arricchirrà la vita interculturale di Casale Monferrato. L’Associazione Serydarth, che gestisce il Piccolo Spazio Interculturale che ha proposto in un anno tanti appuntamanti degustativi con le “Cucine del Mondo”, propone ora una serie di laboratori di cucina internazionale, sempre vegetariana o vegana dal titolo “Cucina col Mondo”.
Gli incontri si svolgeranno grazie a cuochi internazionali volontari dell’associazione che dimostreranno come realizzare dei piatti tipici della loro terra, coinvolgendo i partecipanti proprio nella preparazione, e raccontando aneddoti sul cibo e il proprio paese.
Al termine del laboratorio, si potrà gustare ciò che è stato preparato.
 
Il primo appuntamento, previsto per lunedì 31 maggio, vedrà protagonista la cucina israeliana, grazie a Shirley Gal che dimostrerà come preparare la Shakshouka (שקשוקה). E’ un piatto semplice, composto da uova cotte in una salsa di pomodori, peperoni, cipolla, aglio, prezzemolo e pepe e servita solitamente con pane.
Originaria dell’Impero Ottomano, è un piatto popolare nei paesi nordafricani, che fu portato a Israele dagli ebrei tunisini
Insieme alla Shakshouka verrà preparata una Insalalata Israeliana.
 
Shirley, 23 anni, vive a Naharia, al nord di Israele ai confini con il Libano. Negli ultimi due anni ha studiato e lavorato come cuoca e pasticciera in diversi ristoranti a Gerusalemme. Appassionata di ricette mediterranee, suona anche il sassofono ed ora sta vivendo un’esperienza di viaggio attraverso l’Italia.
 
Appuntamento per lunedì 31 maggio, alle 18, presso il Piccolo Spazio Interculturale di Via Caccia 5, a Casale Monferrato. Ai partecipanti del laboratorio verrà suggerito un contributo per le spese di 4 euro ed è consigliata la prenotazione al 349.5250560, serydarth@yahoo.it o su facebook al profilo Serydarth Casale Monferrato.

Read Full Post »

 

 
L’Associazione Serydrth di Casale Monferrato offre quest’estate la possibilità di poter adottare a distanza un volontario internazionale che opererà presso il Piccolo Spazio Interculturale.
 
Il volontario, sarà ospitato per due settimane e si occuperà di diverse mansioni:
  • gestione e la cura del luogo dove vengono ospitati e rifocillati gratuitamente i viaggiatori e i pellegrini. In un anno sono stati ospitate ben 100 persone provenienti da tutto il mondo;
  • cura amorevole degli ospiti;
  • incontro con la città, con gli abitanti e i giovani, per favorire lo scambio interculturale e crescere insieme;
  • promozione delle attività di arte, cultura e volontariato della città;
  • organizzazione di eventi per rappresentare la cultura del suo paese o di se stesso (quali cene, colazioni, corsi, laboratori, ecc…)
  • e tanto altro, perché tutto è possibile.
Il volontario scriverà e manderà le foto, raccontando ciò che sta facendo e costruendo una relazione a distanza con il chi lo sta sostenendo, che potrà anche, se lo vorrà, incontrare di persona, per un paio di giorni, ospite del Piccolo Spazio Interculturale.
 
Questa la lista dei volontari che verranno nelle prossime settimane. Ognuno, si fermerà circa 10-15 giorni, e si consiglia, se interessati all’adozione di qualcuno in particolare, di scrivere al più presto ed è anche possibilile conoscere l’età, maggiori informazioni ed eventualmente visualizzare una foto.
  • MASA – GIAPPONE
  • TERESA – INGHILTERRA
  • DOROTA – POLONIA
  • NADIA – FRANCIA
  • AMANDA – AUSTRALIA
  • LAURENT – FRANCIA
  • JUDIT – UNGHERIA
Chi è interessato puo scrivere a serydarth@yahoo.it, chimare il 349.5250560
Tutte le attività svolte dai precedenti volontari sono visibili sul sito www.serydarth.wordpress.com e sul profilo facebook Serydarth Casale Monferrato.
Il versamento andrà effettuato sul conto corrente postale 1261217

Read Full Post »

PuntiDiVista è il nuovo servizio offerto gratuitamente dall’Associazione Serydarth presso il Piccolo Spazio Interculturale di Via Caccia 5, a Casale Monferrato.

Il servizio, attivo ogni giovedì pomeriggio, dalle 16 alle 19 è rivolto a stranieri ed italiani che abbiano difficoltà di comprensione ed adattamento con una cultura diversa della propria. Lo sportello, chiamato PuntidiVista, si occuperà di Immedesimazione Interculturale.

Spesso i problemi e le difficoltà che una persona può vivere nei confronti di un’altra o di un gruppo, sia essa straniera o della stessa nazionalità, possono essere compresi in maniera più semplice riuscendo ad interpretare i rispettivi punti di vista culturali. Ogni comportamento ‘generale’, ovvero l’atteggiamento comune di un gruppo, sia esso etnico, culturale o sociale, può essere relazionato a vari elementi determinanti, come ad esempio storia, clima, strutture sociali, sistemi educativi e modelli familiari. Lo stesso atteggiamento, che per chi lo mette in pratica è ‘normalità’, ad altri può apparire insolito, incomprensibile, sbagliato. Diventa facile, trovandosi di fronte ad una condotta diversa dalle norme apprese, esternare un giudizio, tanto più quando ciò provoca una difficoltà (generata dall’incomprensione) di comunicazione e relazione con la cultura o gruppo ‘altro’. La non comprensione di alcuni elementi comportamentali, diventano subito un muro tra le due culture che si allontanano, a seguito di ragionamenti mentali non espressi.

La comprensione è il primo passo, fondamentale, per l’integrazione.

Chi compie questo processo, non sta aspettando che l”altro’ o ‘altri’ facciano qualcosa per il suo benessere ma è egli stesso a compiere uno sforzo di immedesimazione.  Se l’identificazione va a buon fine, ciò che era ‘differenza’, che allontanava, ora diventa ‘particolarità’, che unisce, e a volte, il comportamento prima giudicato viene assimilato da diventare abitudine (e quindi cultura) personale.

Serydarth, associazione di Promozione Interculturale ha ospitato a Casale Monferrato in 5 anni 200 volontari e viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Con ognuno di essi si è svolto un lavoro di mediazione interculturale con l’obiettivo di far incontrare gli stranieri con la comunità locale. Grazie a ciò sono state organizzate serate gastronomiche, laboratori, corsi e incontri, ritenendo l’azione e il ‘fare’, passo importante per l’integrazione culturale.

Il servizio PuntiDiVista sarà coordinato da Cristhian Scorrano, viaggiatore culturale in già 28 paesi nel mondo, appassionato di Mediazione Interculturale, Sociologia e Antropologia Culturale vissuta. Sarà coadiuvato dai volontari internazionali presenti, e nel corso dell’anno verrà affiancato da volontari locali, italiani e stranieri, e verranno creati momenti di formazione. Chi è interessato, singolo o associazione, a collaborare allo sportello può contattare l’Associazione Serydarth.

Lo sportello, locato in Via Caccia 5 a Casale Monferrato (AL) sarà aperto tutti i giovedì dalle 16 alle 19 ed il servizio è gratuito (è consigliato prendere appuntamento). Per informazioni è possibile contattare il 349.5250560 o scrivendo a serydarth@yahoo.it

Il 2 giugno durante la festa dei Popoli al Bosco della Cittadella, l’associazione allestirà un banchetto informativo.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: