Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘estate festeggiando’

Grazie al contributo del Comune di Casale Monferrato all’associazione Serydarth

CORSI E ATTIVITA’ DA OGGI GRATUITE PER I GIOVANI FINO A 25 ANNI
E il Piccolo Spazio Interculturale conclude l’estate festeggiando l’arrivo del centesimo volontario
 
L’associazione Serydarth che gestisce a Casale Monferrato il Piccolo Spazio Interculturale, è lieta di annunciare, che a partire da settembre, tutti i corsi e le attività organizzate direttamente dall’associazione (esclusi momenti di degustazione gastronomiche) saranno gratuite per tutti i giovani fino a 25 anni d’età compiuti.
 
Un piccolo passo avanti importante, a solo un anno e mezza dall’apertura del luogo dove le culture di tutte il mondo e le locali si incontrano e condividono conoscenze e punti di vista, creando opportunità di crescita e sviluppo personale, ottenuto grazie al contributo del Comune di Casale Monferrato che ha stanziato 1.150 € per il progetto denominato “Nausicaa 2010“.
 
I volontari dell’associazione Serydarth e del Piccolo Spazio Interculturale ringraziano pubblicamente  e di cuore gli Assessorati all’Associazionismo nella figura dell’Assessore Federico Riboldi (800€), al Volontariato, Marco Caponigro (200€), alla Cultura, Giuliana Romana Bussola (150€) e al Turismo e alla Valorizzazione del Territorio a Livello Regionale, Nazionale e Internazionale, Augusto Pizzamiglio (per un sorriso e un complimento), e i dirigenti e gli impiegati comunali (per la cordialità).
 
Dall’inizio del 2010 sono state ben 70 le persone ospitate. 50 viaggiatori, pellegrini e ricercatori di vita che hanno potuto usufruire dell’ospitalità gratuita e 20 volontari che hanno aiutato la gestione dell’associazione e organizzato tanti eventi legati alla propria cultura o conoscenza personale e che hanno vissuto a Casale per due settimane ciascuno, creando relazioni, amicizie, e opportunità di sviluppare progetti con i cittadini.
  
E proprio in questi giorni è arrivato il volontario numero 100. Masanobu dal Giappone, 39 anni, in viaggio da un anno in Italia, per aiutare e apprendere metodi di coltivazione biologica e permacultura in diverse aziende agricole.
 
Dando la possibilità di partecipare ai corsi e laboratori in maniera gratuita, possiamo estendere ora l’invito a tutti i giovani, anche a coloro che, studenti o disoccupati, non hanno la possibilità di poter spendere anche pochi euro per conoscere, imparare e condividere, e a coloro che, nella corrente dalla cultura collettiva locale e generale non riescono ad usare i pochi denari se non per soddisfare piaceri temporanei o per acquistare beni materiali da utilizzare come veicoli di riconoscimento sociale” esordisce Cristhian Scorrano, coordinatore del Piccolo Spazio Interculturale.
 
Siamo grati che l’amministrazione comunale abbia voluto dimostrare il proprio sostegno al progetto dell’associazione. Grazie all’ospitalità gratuita e le costanti attività interculturali, Casale è diventato un punto di riferimento mondiale per volontari e viaggiatori che rimangono piacevolmente impressionati dalla bellezza architettonica della città e dalla vita sociale, artistica e culturale. I nostri ospiti infatti, vivono appieno la città, ne conoscono gli abitanti e vi organizzano attività. Una forma di turismo di alto livello, attivo e che porta grandi benefici al territorio“, continua Cristhian Scorrano che con l’associazione ha portato in pochi anni 270 ospiti internazionale a vivere Casale.
 
E’ il successo del lavoro volontario e della passione ma si potrebbe fare ancora di più.” conclude Cristhian Scorrano. “L’associazione deve fare comunque conto, ogni mese di grandi spese per affitto, vitto, spostamenti e spese extra. Nostro obiettivo è estendere la gratuità delle attività non solo ai giovani, ma a tutti i cittadini, e speriamo di poterlo realizzare insieme agli Assessorati Comunali per il 2011, dimostratisi attenti e generosi e ai quali rinnoviamo il nostro ringraziamento“.
 
Associazione Serydarth
Piccolo Spazio Interculturale
349.5250560

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: