Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘“occhi ricolmi di bellezza”’

Martedì 18 novembre, primo appuntamento con la rassegna “Occhi ricolmi di bellezza” con “Zeitgeist”. Inizio ore 21, presso il Centro dell’Associazionismo di Via del Carmine 8. Presenta Shantam Zanirato.
 

Zeitgeist è un Web film Non profit nel 2007 prodotto da Peter Joseph. È uscito in lingua inglese sottotitolato in diverse lingue, tra cui l’italiano. Il film è un documentario diviso in tre parti. La prima parte si occupa di religione vista come mito. La seconda riprende in mano i fatti dell’11 Settembre. La terza traccia un filo conduttore tra tutti i grandi conflitti bellici di dimensione mondiale che hanno coinvolto gli Stati Uniti dalla Prima guerra mondiale alla Seconda guerra del golfo. Il documentario ha ricevuto international acclaim insieme ovviamente a diverse critiche, particolarmente da conservatori ed estremisti religiosi. I temi trattati sono certamente controversi, ci sono molte (valide) interpretazioni di fatti veri ed approfondite ricerche storiche. Tecnicamente e contenutisticamente è ben realizzatoed è stato rilasciato gratuitamente via Google Video e Torrent dall’autore. È anche possibile avere una versione DVD full quality per dare la giusta retribuzione al lavoro svolto.

Vedere Zeitgeist è un dovere morale, indipendentemente dal tuo credo religioso o politico. Semplicemente DEVI vederlo.

Tutto ciò che viene presentato è supportato da evidenza storica, sul sito ufficiale a presente una lunga lista di credits insieme ad un transcript interattivo dove è possibile trovare link di riferimento mentre si legge. Le immagini ed i filmati non originali rientrano nel Fair Use.

Zeitgesit ha raccolto una folta schiera di appassionati, particolarmente nella cultura underground, tanto da organizzare lo Z-Day, la giornata mondiale di Zeitgeist. La cosa più apprezzabile è che l’obiettivo del film è il seguente:

Zeitgesit, prodotto da Peter Joseph, è stato realizzato come espressione filmica senza scopo di lucro per ispirare la gente a guardare il mondo da una prospettiva più critica e per comprendere che molto spesso le cose non sono come che la maggior parte della popolazione crede. (trad. di Federico, NdR)

In altre parole non pretende di avere la verità in tasca, si augura che coloro che guardano il film possano sviluppare un occhio critico rispetto ad una realtà precostruita. Basti pensare alla citazione di apertura dell’Egittologo Gerald Massey:

Deve essere difficile per coloro che hanno preso l’autorità come verità piuttosto che la verità come autorità. (trad. di Federico, NdR)

Annunci

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: